Il nuovo Consiglio Comunale

Ieri sera, 23 Giugno 2016 alle ore 21.00, si è svolto l’insediamento del Consiglio Comunale, con il giuramento del Sindaco e la comunicazione dei componenti della Giunta.

In questi cinque anni di opposizione, così come durante la campagna elettorale, abbiamo insistito molto affinché ci fosse un maggiore coinvolgimento dei cittadini: perché questo avvenga riteniamo fondamentale favorire la comunicazione e la trasparenza. Abbiamo dunque ritenuto importante comunicare, in primis a voi nostri sostenitori, la nostra idea di Giunta.

gIUNTA2

Giorgio Ape, Sindaco, si occuperà di Servizi demografici, Pianificazione urbanistica ed Edilizia privata e pubblica.
Mattia Colombo è stato nominato Vicesindaco e Assessore alle Politiche sociali e alla famiglia. Alessandra Ramella Pezza è il nuovo Assessore al Bilancio, alle Politiche economiche e finanziarie, alle Politiche tributarie, al Personale e obiettivi strategici. Alessandra Trevisani ha assunto l’incarico di Assessore all’Istruzione, alle Politiche giovanili e alle Politiche femminili.
Antonio Brenna, infine, è Assessore ai Lavori Pubblici, alla Protezione Civile, al Commercio e all’Ecologia.

Mario Canzi, capogruppo, è stato nominato consigliere delegato alla Tutela Ambientale; Marcello Muretti alla Polizia Municipale, Sicurezza, Viabilità e Sport e tempo libero. Luigi Consonni al Volontariato e terzo settore e Camilla Mantegazza alla Cultura e biblioteca, così come alla Comunicazione e trasparenza.

La prima seduta del nuovo Consiglio Comunale si apre in un clima inusuale e surriscaldato: la sala è gremita, il pubblico, raccoltosi per assistere all’Insediamento, è visibilmente emozionato. Nella sala, il nostro Comitato Inverigo2021 è quasi al completo così come è significativa la presenza dei volti delle liste di minoranza.
Ci auguriamo che questo sia di buon auspicio per un rinnovato avvicinamento dei cittadini al Palazzo Comunale. Vogliamo credere che sia sintomo e dimostrazione del fatto che si respiri aria nuova, di cambiamento, e che le persone ne vogliano inspirare a pieni polmoni.

Guarda il video del momento del giuramento:

Durante il suo discorso di insediamento, Giorgio Ape ha voluto prima di tutto ringraziare i numerosi cittadini intervenuti alla seduta del Consiglio Comunale, leggendovi il diffondersi di un rinnovato desiderio di partecipazione alle questioni amministrative. Il neo eletto Sindaco ha esortato il pubblico a continuare a partecipare alle sedute e ha ribadito uno dei punti che è stato il cuore del nostro progetto, lo sforzo che manterremo alto e costante di far crescere nella nostra comunità l’attenzione alla politica e all’amministrazione della cosa pubblica. Giorgio ha ribadito l’impegno della sua Amministrazione al fine di creare e rinnovare gli strumenti di interlocuzione e comunicazione con il cittadino, per far rinascere la voglia di discutere e collaborare alle scelte amministrative.

“La composizione della Giunta è il risultato di quello che hanno chiesto gli elettori, che hanno espresso precise dichiarazioni di preferenze. Ritengo che sia una Giunta competente e che copre il territorio in maniera diffusa, rappresentando in modo equo le frazioni”, prosegue.

Ape ritiene fondamentale mettere in primo piano, fin dal primo discorso ufficiale, la questione Victory. Spiega che a seguito di queste prime settimane di valutazione, la sua Amministrazione seguirà le linee guida di procedimento suggerite dai legali a partire da un ricorso alla corte di Cassazione, con il conseguente dilazionamento delle tempistiche per l’assolvimento della sentenza.

“Noi siamo nuovi come amministratori, ma non siamo nuovi a livello di esperienza in Consiglio Comunale. Molti di noi hanno maturato le proprie conoscenze sedendo allo stesso tavolo, dalla parte dell’Opposizione. Sicuramente, la posizione di governo ci mette di fronte a un numero maggiore di compiti e responsabilità ma siamo entusiasti di poter imparare e fare del nostro meglio”, dichiara il Sindaco, e sottolinea quanto il gruppo di maggioranza intenda fare tesoro e mettere a frutto l’esperienza dei due ex-Sindaci delle due opposizioni, Angelo Riboldi e Alberto Bartesaghi. Invita il Consiglio Comunale a lavorare insieme nello spirito di massima collaborazione affinché la popolazione possa sentirsi sicura e tutelata dai propri rappresentanti.

E conclude: “Riteniamo importante, come già ripetuto, tenere vivo il nostro Comitato: è da qui che nascono le idee, è da qui che giunge la spinta propositiva. Il comitato è composto da un gran numero di persone che operano “dietro le quinte” e garantiscono il successo”.

Rispondono al discorso del Sindaco i capigruppo delle tre parti. Riboldi di perInverigo comincia bene, auspicando clima disteso e riappacificato dopo una campagna elettorale a sua detta aspra. Prosegue con una vena polemica mal celata, dichiarando di concedere alla nuova maggioranza un periodo iniziale di rodaggio. Bartesaghi esprime gli auguri da parte di Inverigo in Movimento al nuovo Consiglio Comunale. Ribadisce il desiderio di coinvolgimento nelle scelte amministrative delle minoranze e propone l’istituzione di una commissione straordinaria, equamente rappresentata, che tratti la questione Victory. Canzi, di Inverigo 2021, si dice contento e onorato del ruolo affidatogli. Accoglie la proposta di collaborazione delle minoranze e auspica che le sedute del Consiglio Comunale possano essere sempre coinvolgenti per i cittadini, in quanto momento finale e di sintesi delle scelte amministrative, che dovranno essere condivise. “La novità di questa amministrazione deve essere questa: il chiedere a tutti la collaborazione”.

Gli ordini del giorno della seduta si esauriscono con la votazione della composizione della Commissione Elettorale Comunale: Marcello Muretti, Camilla Mantegazza e Ottavio Riva vengono scelti come membri effettivi, in aggiunta al Sindaco. Come supplenti vengono nominati Luigi Consonni, Mario Canzi e Alberto Bartesaghi. Per la Commissione che aggiorna gli albi dei Giudici Popolari vengono votati Luigi Consonni e Alberto Bartesaghi.

One Comment

  1. mario canzi scrive:

    ottima sintesi, giovani e comunicazione novità e punto di forza del Gruppo, bene , buon lavoro a tutti noi

Comments are closed.