Energia, Riuso, Rifiuti

Il programma di Inverigo2021, punto per punto!

Una nuova gestione dei rifiuti

Inverigo2021 desidera dare impulso alla gestione dei rifiuti nel nostro Comune, favorendo la cultura del riciclaggio e valutando un nuovo sistema di raccolta differenziata volta a ridurre sia la spesa per i cittadini sia i costi per l’Amministrazione. Per farlo, abbiamo individuato alcuni punti sui quali concentrare il nostro lavoro:

  • In primo luogo vogliamo rafforzare l’informazione, affinché i cittadini siano consapevoli dell’importanza che può avere una raccolta differenziata ben fatta sia per ridurre l’impatto ambiente sia per abbattere i costi della popolazione e dell’Amministrazione;
  • Vogliamo istituire un sistema di raccolta a tariffa puntuale, distribuendo  a tutti i cittadini sacchi per il “secco indifferenziato” standardizzati e personalizzati, dunque dotati di un microchip abbinato alla singola anagrafica: ogni famiglia pagherà il servizio in funzione del numero di sacchi utilizzati. Un apposito software, infatti, permetterà l’archiviazione informatizzata dei dati circa la quantità di rifiuto indifferenziato prodotto dal singolo utente nel corso dell’anno. La  tariffa  sarà  quindi  composta  da  una  parte  fissa  e  da  una  quota  variabile  rapportata  alla  quantità  di  rifiuto  indifferenziato prodotto, ricavata in base al numero di sacchi raccolti e al peso specifico medio del rifiuto.
  • Con l’attuazione del sistema a tariffa puntuale si avrà anche un aumento proporzionale della raccolta differenziata. Vogliamo utilizzare le economie ottenute per applicare riduzioni tariffarie rivolte ai ‘cittadini virtuosi’, per sostenere progetti volti allo sviluppo di pratiche di riuso dei materiali e per intervenire sulla riduzione complessiva dei rifiuti.
  • Promuoveremo l’utilizzo di composter sia per il verde sia per il rifiuto umido/organico, incentivando nei condomini esistenti l’individuazione di uno spazio adeguato e strutturato per il loro utilizzo o per l’approntamento della piazzuola di compostaggio. Per i condomini di nuova costruzione, invece, il Regolamento edilizio dovrà prevedere l’obbligo di tali installazioni.
  • Sarà necessario rimodulare il conferimento in piattaforma, sia da parte dei Privati che da parte delle Aziende. Il cittadino residente deve essere informato in modo chiaro e comprensibile sul come, quando e che cosa si può portare in piattaforma. Dovrà essere stipulata una Convenzione con le Attività Produttive, per individuare le tipologie dei materiali e le loro quantità.
  • Vogliamo istituire un centro del riuso, un luogo attrezzato nel  quale  ogni  cittadino  potrà lasciare gratuitamente oggetti inutilizzati ma ancora in buono stato, secondo un apposito regolamento ed in orari prestabiliti. Tale iniziativa avrà una valenza sociale oltre che ambientale: da un lato si riduce il quantitativo di materiale ingombrante conferito a discarica, abbattendo i relativi costi di smaltimento, dall’altro si crea un circuito virtuoso per cui ciò che non serve più ad una  famiglia  può  essere  utile  ad  un’altra.
  • Vogliamo dotare Inverigo di una casetta dell’acqua, in funzione
    24 ore su 24, collegata direttamente alla rete dell’acquedotto: un risparmio economico per il cittadino, ma soprattutto una tutela per l’ambiente.

Inverigo2021, un progetto sicuro un paese che ricicla!

Per scaricare questo contenuto in pdf, clicca qui: Inverigo2021_rifiuti